Musica a Varsavia
Published 8/9/2007 in Parole di musica
Author Filippo Maria Caggiani
Sembra che a Varsavia ci siano dei bei locali in cui ascoltare un po' di musica. Io, che sono particolarmente appassionato di jazz, ho fatto un giro su internet trovando alcuni indirizzi interessanti. Si potrebbe fare una visita, ad esempio, al JazzgoT, che sembra essere molto carino, ma anche al Tygmont, perché no? Al di là del jazz, tra i posti più cool vanno menzionati l'Hybrydy, l'Underground o il Ground Zero, mentre chi preferisse suoni più classici deve fare assolutamente una visita al Teatr Wielki o al Teatr Narodowy. Infine, segnalo un sito utile per gli eventi di volta in volta più importanti in città: Warsaw-Life.com (in inglese, non in polacco...). Perché parlo della musica a Varsavia? C'è sempre un perché... read more ❯
L'inno del V-day
Published 8/8/2007 in Parole di musica
Author Filippo Maria Caggiani
Ad un mese dal V-day di Beppe Grillo, il comico genovese ha lanciato oggi sul suo blog l'inno della manifestazione che si propone di mandare via dal parlamento gli "onorevoli" condannati in via definitiva (per reati che vanno dalla corruzione ai finanziamenti illeciti). L'inno, scritto da Leo Pari, si intitola "V-day, ci sei o non ci sei", ed è un rap scritto su una base rock bella cazzuta, con un testo che ovviamente denuncia la situazione meschina in cui si ritrova il nostro parlamento (c'è anche una citazione "colta" presa da una canzone di Marco Masini...). Il video, che trovate direttamente qua sotto, è un collage dei bassi momenti di "politica" italiana. Diffondetelo. read more ❯
I Van Halen tornano insieme, con David Lee Roth
Published 8/7/2007 in Parole di musica
Author Filippo Maria Caggiani
RollingStone.com ha annunciato che il tanto atteso tour di riunione dei Van Halen si farà, e che la band rilascerà un annuncio ufficiale nel corso della prossima settimana. La formazione sarà composta da David Lee Roth (voce), Eddie Van Halen (chitarra), Alex Van Halen (batteria) e Wolfgang Van Halen (basso). Il tour partirà in autunno, farà il giro degli stadi, e sarà il primo con David Lee Roth dal 1984. read more ❯
Gli Akkura al Lucania Buskers
Published 8/6/2007 in Parole di musica
Author Filippo Maria Caggiani
Ieri sera ho assistito ad un bel concerto degli Akkura, una band palermitana che suona un genere musicale da loro definito come "musica da crociera". In effetti è difficile definirli, visto che mescolano con disinvoltura folk, rock, musica da banda e feste di paese. La cosa che colpisce, ascoltandoli dal vivo, è la loro capacità di saper crare l'atmosfera di una festa, visto che il loro approccio alla musica è molto sanguigno - anzi "stradarolo" - e si vede chiaramente che hanno una lunga esperienza di palco alle spalle. A dire il vero, l'unica cosa che ieri mancava era proprio il palco, nel senso che hanno suonato nella piazza centrale di Matera con il pubblico accerchiato a loro. Il contesto, infatti, era quello del Lucania Buskers - Festival Internazionale delle Arti di Strada, e l'atmosfera era particolare anche per questo motivo. I sei musicisti, letteralmente circondati dagli ascoltatori, hanno saputo gestire... read more ❯
Il vento folle dell'estate
Published 8/5/2007 in Parole di musica
Author Filippo Maria Caggiani
Oggi, a Pomarico, tira un gran vento. Lo sento suonare come un rombo in rotazione, e come quello a volte può caricarsi di misteriose connotazioni apotropaiche. Io, di fronte al monitor, cerco di fare finta di niente, quasi come se nemmeno percepissi il suo suono leggero, ma costante e insidioso. Tanto, penso, lui è fuori e io sono dentro in casa, a scrivere tranquillamente. La tranquillità, però, comincia pian piano a dare segni di debolezza, visto che sotto la sua influenza mi tornano in mente i versi di un paio di canzoni: "Vento d'estate io vado al mare voi che fate non m'aspettate forse mi perdo" ("Vento d'estate" di Niccolò Fabi) "Il vento caldo dell'estate mi sta portando via la fine, la fine, la fine" ("Il vento caldo dell'estate" di Franco Battiato/Alice) Stranamente (o forse no) in entrambi i casi il vento sembra portare con sé qualcosa di inquietante... Fabi forse si perde... Battiato, pure,... read more ❯