Claudio Baglioni - "Niente più"
Published 11/13/2009 in Parole di musica
Author Filippo Maria Caggiani
Nel 1985 avevo 11 anni, e un giorno di aprile di quell'anno mi capitò di ascoltare la sigla di un programma televisivo ("Serata d'Onore", condotto da Pippo Baudo); ma quella non era una sigla qualsiasi, per due motivi. Il primo motivo per cui quella sigla era speciale è che si trattava dell'anteprima del nuovo album di Claudio Baglioni ("La vita è adesso"), che sarebbe stato pubblicato di lì a poco. Il secondo motivo - più personale - per cui quella sigla era importante è che in quel preciso momento, per la prima volta in vita mia, ho provato una forte emozione associata ad una musica. Insomma, in quel momento ho scoperto la mia passione per la musica, che da lì si è sviluppata sempre più nel corso degli anni. La sigla in questione era questa: Quando ascoltai questa canzone per la prima volta non avevo la più pallida idea di chi... read more ❯
Corso di Storia della canzone italiana: Fred Buscaglione
Published 11/8/2009 in Parole di musica
Author Filippo Maria Caggiani
Da circa un mese ho il piacere di insegnare "Storia della canzone italiana moderna" presso l'Istituto Italiano di Cultura di Varsavia, ed è un'esperienza che mi sta dando una certa soddisfazione e che mi dà inoltre la possibilità di tornare su quei temi che avevo già affrontato nella mia tesi di laurea. Oggi propongo un estratto dalla terza lezione, in cui si parlava del periodo degli anni '50, caratterizzato dalla nascita del Festival di Sanremo (espressione del trionfo della più classica "canzone all'italiana") ma anche da alcuni elementi di rinnovamento, come la diffusione delle commedie musicali e di locali come i night club. Proprio all'ambiente dei night è legata la figura di un grande innovatore di quei tempi: Fred Buscaglione. In questo video si delinea brevemente la sua figura, che tanto ha influenzato la musica di artisti che verranno molto tempo dopo, come Paolo Conte, Vinicio Capossela o Francesco Baccini. Di seguito trovate... read more ❯
Youssou N' Dour brings polyrhythmic weaves to Warsaw
Published 10/4/2009 in Parole di musica
Author Filippo Maria Caggiani
Recently I had the pleasure to attend to a wonderful concert of Youssou N' Dour in Warsaw. This is the video that I produced for Spinearth.tv. Enjoy it! See full report... read more ❯
Madonna a Varsavia, 15 agosto 2009
Published 8/16/2009 in Parole di musica
Author Filippo Maria Caggiani
Nonostante le polemiche dei cattolici polacchi sul concerto di Madonna a Varsavia, riguardo all'opportunità di tenerlo proprio nel giorno dell'Assunzione, il tanto atteso evento ha avuto luogo ugualmente senza alcun disordine. Solo un piccolo gruppo di dimostranti si è soffermato davanti all'ingresso esponendo immagini sacre e intonando canti cattolici. Ieri sera mi aggiravo con la telecamera tra la gente in attesa del concerto, più per registrare le reazioni esterne che per il concerto vero e proprio. Ho fatto un video in cui mostro le manifestazioni di protesta dei cattolici, l'ingresso della folla nell'area del concerto, e il viavai di gente che si intratteneva fuori per sentirsi comunque partecipe di questa circostanza particolare. Ah, già, e c'è anche qualche immagine del concerto vero e proprio, grazie alla mia amica Natalia che ha assistito allo spettacolo. Il video è stato montato durante la notte: per farlo non ho chiuso occhio, quindi spero veramente che... read more ❯
Mostra virtuale "Tra ragione e passione, Ernesto de Martino e la spedizione in Lucania del 1952".
Published 7/10/2009 in Parole di musica
Author Filippo Maria Caggiani
"Quando vado in Lucania mi ritrovo sempre musica davanti": è con queste parole che l'etnomusicologo Ernesto de Martino ricordava le sue visite in Basilicata, e in particolare quella con cui - nel 1952 - fondò di fatto l'etnomusicologia in Italia. Il racconto documentato di quella spedizione è ora disponibile online attraverso la mostra virtuale "Tra ragione e passione, Ernesto de Martino e la spedizione etnologica in Lucania del 1952", organizzata dall'Istituto Centrale per i Beni Sonori ed Audiovisivi insieme all'Accademia di Santa Cecilia e curata da Rudi Assuntino e Grazia Tuzi. Questa ricerca etnografica in bilico tra canti popolari, magie e canti funebri prendeva spunto dalla rivelazione improvvisa di un mondo contadino arcaico e sconosciuto, un mondo svelato attraverso le pagine di "Cristo si è fermato ad Eboli" (1945) di Carlo Levi. La suggestione di una terra magica e misteriosa, che attraverso i suoi canti deve avere affascinato de Martino... read more ❯