La magia italiana nelle canzoni di Jarek Wist.
Published 7/9/2014 in Parole di musica
Author Filippo Maria Caggiani
Con una grande passione per l'Italia, Jarek Wist canta in Polonia (e in polacco) canzoni che sono state per lo più ispirate dalle melodie italiane degli anni Cinquante a Sessanta, e dallo stile di vita italiano. Ora sta promuovendo il suo ultimo album Jest Zapizane con una serie di concerti in Polonia. Tempo fa l'ho incontrato in occasione di un suo concerto a Varsavia e ho avuto modo di fare quattro chiacchiere con lui. Vi propongo dunque il video con alcune immagini del concerto insieme alla mia intervista. Quando e in che modo è nata questa tua passione per l'Italia? «Quattordici anni fa sono andato in Italia con la mia classe di scuola, siamo andati a visitare le città più importanti d'Italia. La prima città era Venezia - col pullman. Subito dopo essere uscito dal pullman, ho sentito un odore: "Cucina! Ma cos'è?!?" (io sono un ghiottone, uno che mangia sempre). Poi questi... read more ❯
Bobby McFerrin al Festival International de Jazz de Montréal del 2005 (concerto completo).
Published 7/8/2014 in Parole di musica
Author Filippo Maria Caggiani
Bobby McFerrin, si sa, è uno che con la voce può fare tutto e anche di più: melodia, basso e ritmo tutto contemporaneamente, raggiungendo al contempo note "impossibili" grazie alle sue quattro ottave di estensione vocale. Ieri sera, al festival Ogrody Muzyczne di Varsavia, ho assistito alla proiezione di un suo concerto tenuto al Festival International de Jazz de Montréal nel 2005, in cui improvvisazione totale, ironia e un intenso confronto con il pubblico sono elementi che, fusi insieme, danno vita ad una performance incredibile, come sempre è nel caso di questo grande artista. Nel corso dello spettacolo, Bobby McFerrin ha duettato (sempre improvvisando) con ottimi artisti incontrati per l'occasione, e che vi segnalo proprio perché li ho trovati tutti molto interessanti: Evelyne Lamontagne (artista circense), Jorane, Richard Bona, Tamango (ballerino di tip tap) e Le Grand Chœur de Montréal. Nel complesso, si tratta di un concerto incredibile che vi consiglio caldamente di gustarvi... read more ❯
Le sperimentazioni elettroniche dei Bin-Jip.
Published 7/7/2014 in Parole di musica
Author Filippo Maria Caggiani
Tempo fa, durante un viaggio in Ungheria, ho scoperto la musica di Harcsa Veronika e del gruppo Bin-Jip in cui canta. Inizialmente fui piacevolmente sorpreso dalla bellissima voce di impostazione jazz della cantante, e dai suoi lavori come solista, ma poi fui totalmente preso dalla musica che fa insieme al gruppo suddetto, in cui è accompagnata dal chitarrista Gyémánt Bálint e dal produttore musicale Andrew J all'elettronica. La particolarità di questo trio è proprio nell'uso dell'elettronica, che si mescola in modo eccitante e inusuale con la voce e la chitarra, attraverso arrangiamenti che sperimentano coraggiosamente con i suoni dei tre musicisti. Il primo album, pubblicato nel 2010, si intitolava Enter ed era un viaggio affascinante e a suo modo inedito tra vibrazioni elettroniche, fraseggi jazz e altre suggestioni sonore: vi suggerisco di ascoltare quantomeno la traccia che dà il titolo all'album, che ha oltretutto un video visionario quanto la musica stessa. La notizia che circola... read more ❯
Joey Calderazzo Trio a Varsavia, ricordando Michael Brecker.
Published 7/6/2014 in Parole di musica
Author Filippo Maria Caggiani
Joey Calderazzo ha inaugurato la serie di concerti gratuiti di questa estate nella piazza centrale della città vecchia, a Varsavia, nell'ambito del festival Jazz na Starówce. In trio con Jasper Somsen al contrabbasso e Haye Jellema alla batteria, ha suonato sia standard che brani originali, con un'impostazione classica ma di grande energia e presa sul pubblico. Vi faccio vedere un video che ho filmato durante il concerto, in cui Calderazzo suona El Niño, un brano di sua composizione che è stato pubblicato nell'album di Michael Brecker Two blocks from the Edge del 1998, e suonato spesso dal vivo insieme a lui. Presentandolo, ricorda la figura del grande sassofonista americano scomparso nel 2007, spiegando che lo conobbe ad una masterclass: «Gli piacque il modo in cui suonavo, e da una cosa ne nacque un'altra, quindi quando Kenny Kirkland lasciò la sua band per suonare con Sting ho ricevuto la chiamata telefonica per unirmi al suo... read more ❯
Jazz d'estate a Varsavia: Warsaw Summer Jazz Days.
Published 7/5/2014 in Parole di musica
Author Filippo Maria Caggiani
Varsavia è una città in cui il jazz si trova a suo agio, con vari club che ospitano jam session e con tanti festival dedicati a questo tipo di musica. Uno degli appuntamenti più attesi è il Warsaw Summer Jazz Days, che da 22 anni porta in città il miglior jazz polacco e internazionale, grazie all'organizzazione di Adamiak Jazz. La direzione artistica del festival è focalizzata sulle ultime e più interessanti novità del jazz contemporaneo e nel corso degli anni ha portato a Varsavia i migliori musicisti a livello mondiale, sempre con un occhio di riguardo nei confronti di quelle proposte musicali che vanno contro i luoghi comuni. L'edizione di quest'anno si svolgerà dal 9 al 13 luglio al Soho Factory e ospiterà, tra gli altri, musicisti del calibro di Gary Peacock, Jack De Johnette, Dave Holland, Liberty Ellman, Gregory Porter e Michał Urbaniak. Il programma del festival è quello che segue. 9 luglio... read more ❯