Hiromi in Italia.
Published 7/23/2014 in Parole di musica
Author Filippo Maria Caggiani
Hiromi
La sua musica è indubbiamente jazz, ma non ha a che vedere solamente con il jazz: la pianista giapponese Hiromi nella sua musica mette molto di più. C'è la passione, innanzitutto, che trasuda da ogni nota. C'è un senso giocoso del fare musica, una leggerezza che l'ascoltatore percepisce immediatamente. C'è, soprattutto, un talento assolutamente fuori dal comune, a cui le limitazioni di genere stanno strette: le influenze del rock e della musica classica si sentono eccome, e ciò che ne esce fuori alla fine è qualcosa di realmente eccitante. Negli ultimi anni predilige la formula del trio, insieme al bassista Anthony Jackson e al batterista Simon Phillips (già batterista dei Toto), e proprio la batteria di impostazione più "pesante" dà al trio una propulsione ritmica perfettamente in linea con gli energici spunti creativi di Hiromi. Il tour che la sta portando in giro per il mondo l'ha già vista suonare in... read more ❯
Marcus Miller: concerto completo - Live at Jazz in Marciac 2012
Published 7/22/2014 in Parole di musica
Author Filippo Maria Caggiani
Due anni fa ho assistito ad un fantastico concerto di Marcus Miller a Varsavia, durante il tour che seguiva l'uscita del suo album Renaissance. Era la prima volta che lo ascoltavo, e ricordo di essere rimasto molto colpito dal potente groove che tirava fuori dal suo basso elettrico. Oggi mi sono imbattuto nel video di un concerto della stessa tournée, e ho avuto il piacere di rivivere in parte (dal vivo è sempre un'altra cosa...) le emozioni di quella sera. Questo concerto è stato ripreso a Marciac nel 2012, durante il festival Jazz in Marciac, e si può vedere anche in alta definizione. Questi sono i musicisti che compongono la band di Marcus Miller: Basso elettrico: Marcus Miller Batteria: Louis Cato Tromba: Sean Jones Tastiere: Kris Bowers Sax: Alex Han Chitarra elettrica: Adam Agati I brani in scaletta sono questi: Mr. Clean 0:00 Detroit 7:00 Redemption 17:30 February 32:00 Jekyll & Hyde 36:26 Interlude: Nocturnal Mist 47:06 Revelation 48:37 Slippin' Into Darkness 57:38 Gorée 1:13:20 Tutu 1:22:54 Interlude (piano solo) 1:40:50 Blast 1:44:23 Come Together 1:58:00 read more ❯
Il genio assoluto di un musicista diciannovenne: Jacob Collier.
Published 7/21/2014 in Parole di musica
Author Filippo Maria Caggiani
Il ragazzo che vedete nella foto qua sopra insieme a due leggende viventi come Quincy Jones e Herbie Hancock si chiama Jacob Collier, e non è semplicemente un loro fan. Di lui, caricando questa foto su Facebook, Quincy Jones ha scritto (due giorni fa): Hangin' with two absolute geniuses: Herbie Hancock and Jacob Collier at the Montreux Jazz Festival. [In compagnia di due geni assoluti: Herbie Hancock e Jacob Collier al Montreaux Jazz Festival]. Leggendo questa affermazione di Quincy Jones su Facebook, non ho potuto fare a meno di pensare: «se Quincy Jones si rivolge a questo ragazzino con l'appellativo di "genio assoluto", bisognerà prestare attenzione e fare in modo di ascoltarlo!». Con pochi clic sono dunque approdato al video che trovate qua sotto, rimanendo a bocca aperta. Se avete visto il video, in questo momento sarete a bocca aperta anche voi. Come non esserlo, del resto, se questo fenomeno di appena diciannove anni (ne compirà venti il 2 agosto)... read more ❯
Urszula Dudziak al festival Jazz na Starówce di Varsavia.
Published 7/20/2014 in Parole di musica
Author Filippo Maria Caggiani
Urszula Dudziak è una delle cantanti jazz più popolari in Polonia, artisticamente attiva già dalla fine degli anni Cinquanta. Ieri pomeriggio ha cantato con la sua Superband al festival Jazz na Starówce, nella piazza stracolma della città vecchia di Varsavia. Il suo stile vocale è molto particolare, perché fa un uso quasi esclusivo dello scat anziché appoggiarsi a melodie che hanno dei testi come succede normalmente: l'essersi concentrata su questo stile vocale ne ha fatto una virtuosa, avendo potuto contare oltretutto su un'incredibile estensione vocale di cinque ottave. La musica che propone mescola il jazz con numerose altre influenze, tra cui quelle rock, funk, disco, ma anche balcaniche o turche, in una fusion dal carattere personalissimo. In passato è stata sposata con Michał Urbaniak, con il quale ovviamente ha anche collaborato a lungo, e con il quale si è trasferita negli anni Settanta a New York, avendo così modo di collaborare con grandi nomi come Archie Shepp o... read more ❯
"L'ispirazione è come un treno in corsa". Intervista al cantautore Marco Sforza.
Published 7/19/2014 in Parole di musica
Author Filippo Maria Caggiani
Il cantautore Marco Sforza ha la schiettezza tipica degli emiliani, e di conseguenza le sue canzoni riflettono il carattere ruspante di quella terra: frizzanti come un buon lambrusco e sostanziose come un piatto di tortellini. Ascoltandolo dal vivo, inoltre, questa sensazione non può che accentuarsi, visto il rapporto particolare che instaura con il pubblico. Il contesto intimo in cui ho potuto ascoltarlo (l'inaugurazione della libreria Piccoli Labirinti, a Parma, di fronte ad un'audience ristrettissima), non ha potuto che enfatizzare ancora di più queste sue caratteristiche. Quella che segue è un'intervista a questo grande talento della musica italiana, che può essere tranquillamente inserito tra i grandi nomi della nostra canzone d'autore. Da dove prendi ispirazione per le tue canzoni? «Prendo ispirazione da quando la pancia mi ribolle, da quando mi arriva dentro quel flusso che può arrivare da qualsiasi cosa: da una persona che passa per strada, o magari ascoltando un’altra canzone, per cui mi... read more ❯