Il mestiere della vita, il tour di Tiziano Ferro arriva allo stadio San Filippo di Messina

“Non concedo una seconda possibilità al cinismo. All’insistenza. Alla mancanza di empatia e carità.
Ho smesso di perdere tempo con ciò che mi rammarica o intristisce.
L’onestà dell’amore sta nel presidio quotidiano e nella capacità di costeggiare l’altrui sensibilità senza violentarla mai.
Scegliendo il tempo, il modo, le parole giuste. Sapendo aspettare, dedicando cura e pazienza, osservando e parlando con misura, senza sentenziare. E, comunque, sinceramente.
Il passato alle spalle, un capitolo nuovo. Con la serenità per accettare le cose che non riesco a cambiare e il coraggio per cambiare quelle che posso. In precario ma sufficiente equilibrio.
Lascio che sia…Il mestiere della vita!”

... vai all'articolo musicale